Intervento di OSA alla manifestazione di Modena del 27/11/2021 [VIDEO]

OSA è intervenuta alla manifestazione di Modena di sabato scorso, dove uno dei nostri fratelli ha espresso il suo pensiero al fianco di grandi nomi della battaglia politica e culturale che combattono ormai da anni. Dopo Paolo Sceusa, Presidente Emerito di Cassazione, che incoraggia alla resistenza in difesa di un sacrosanto diritto di scelta e dopo Angelo Giorgianni, magistrato sospeso, acclamante una nuova Norimberga per gli usurpatori al Governo, che a Modena esalta il difficile ruolo delle Forze di Polizia in difesa della verità come unica salvezza e come baluardo della libertà, il nostro collega, anima la folla con umiltà penetrante e parole semplici ma pesantissime per qualunque coscienza. Il riferimento alla strage di Capaci e al coraggio di difendere la verità e la giustizia fino all’estremo sacrificio, da parte del giudice Falcone e dei nostri colleghi della scorta che onorando il loro ruolo non persero solo la libertà che noi ora ad ogni costo rivendichiamo, toglie il fiato a chi ascolta e lascia un amaro nel cuore che difficilmente potrà essere mandato giù.
Ascoltiamolo e traiamo dal loro e dal suo coraggio quello che anche a noi serve per andare avanti sempre più forti e uniti nell’unica scelta che ancora rende la vita degna di essere vissuta, la scelta della difesa della libertà.

[testo di Stefano Marras]

css.php